Jerez – Tra tori affumicati e gongolamenti

Pur assai dispiaciuta per le vittime innocenti del fallimento delle power unit Renault (leggi= l’amata Toro Rosso), e pur consapevole che i primi test stagionali significhino poco e nulla nell’economia di un’intera stagione di Formula1, non ho potuto non gongolare nel vedere la RB10 soffrire a Jerez de la Frontera (ok, non è professionale. Ok non è sportivo. Ok, non è politically correct. Ho il gatto a sette code qui accanto, infatti, per punirmi al termine di questo periodo).

rb10 in fumoCon il permesso del direttorissimo di BlogF1.it, Davide Reinato, do voce a questo poco nobile sentimento di rivalsa (che dopo un lustro di bocconi amari ci può anche stare…) citando quanto composto -e postato tra i commenti al live del terzo giorno di test- da MARKVS, uno degli utenti più brillanti della community di BlogF1.it.

ODE AI TORELLI AFFUMICATI

E’ iniziata per il Circus una vera e propria era
con i test prestagionali a Jerez de la Frontera.
C’è chi inizia a ritmo blando e poi spinge sempre più
e chi invece dopo un giro fuma come un barbecue.
C’è chi ai box lavora sodo per correggere le pecche
e c’è chi col suo motore ci arrostisce le bistecche.
C’è chi gira tutto il giorno lavorando come un mulo
e chi appena mette in moto rischia di bruciarsi il cu..
Senza deroghe o trucchetti molta strada più non fa
una squadra che ha rubato quasi più di Alì Babà.
La speranza è che possiate, dall’Australia fino in Russia
terminare ogni Gran Premio tallonando la Marussia.

#ovazione

ode ai torelli affumicati - imgQuale che sia la vostra fede sportiva, spero apprezziate la vena creativa.