Proteste popolari contro il Gp del Bahrain di Formula1

Da ormai due anni continuano le proteste della popolazione del Bahrain (di maggioranza sciita) contro la monarchia dispotica che regge il sultanato (di etnia sunnita), che, secondo i manifestanti, non lesinerebbe discriminazioni di ogni tipo contro gli sciiti.

Così come continuano la repressione e la sostanziale indifferenza della comunità internazionale.

Adesso le proteste si indirizzano contro il gp di Formula1 in arrivo questo fine settimana, considerato una passerella per la monarchia reggente.

E mentre più di qualche autorevole esponente del mondo del Circus, nonchè diversi parlamentari inglesi, pone i suoi legittimi dubbi sull’opportunità di correre in Bahrain (la scorsa settimana il campione del mondo Damon Hill si era schierato contro la corsa), Bernie Ecclestone continua a dare un colpo al cerchio e uno alla botte:

Bernie Ecclestone, il "proprietario" della Formula1

Bernie Ecclestone, il “proprietario” della Formula1

“Non vogliamo vedere problemi. Non vogliamo vedere la gente litigare e combattere per cose che non capiamo… non vogliamo vedere repressioni sulle persone a causa di questa corsa”. Non ci sarebbero ragioni per annullare la gara.

 

 

 

Al di là di quello che zio Bernie desidera o no, le proteste continuano, così come le repressioni: la monarchia starebbe arrestando arbitrariamente potenziali “disturbatori” della quiete pubblica in vista del Granpremio in arrivo, oltre che bombardando i manifestanti, pacifici e non, con gas lacrimogeni. E non solo (emblematica l’immagine qui sotto).

Proteste Bahrain

Cosa impedisce di cancellare la gara? Tanti interessi economici: nelle casse di zio Bernie entreranno 40 milioni di dollari di “tasse di ospitalità” dalla monarchia del Bahrain.

Un modo per ricordarci che la Formula1 non è uno sport democratico, nè meritocratico, ma appartiene a qualcuno, che fa il bello e il cattivo tempo. Anche al di là dei diritti umani.

Per qualche info in più, ecco il link di un articolo dell’Indipedent:

http://www.independent.co.uk/news/world/middle-east/tear-gas-used-to-quell-bahrain-f1-protests-8575618.html

voi che ne pensate?